Monopattino Elettrico Bonus: come richiederlo ?

Il decreto bilancio mette mano anche ad un piano rivolto ai ciclisti urbani per spingere i cittadini ad una mobilità sostenibile e soprattutto molto più sicura in questi tempi purtroppo caratterizzati dal Covid 19.

Bonus Monopattini Elettrici

Il ministero dell’Ambiente introduce così il bonus bici e monopattini elettrici che, oltre ad essere a favore di una corretta scelta ecologica, risulta essere conveniente per tutti sia sotto il punto di vista economico che da quello della salute.

Chi può usufruire del bonus per il monopattino elettrico?

Tutte le persone maggiorenni la cui residenza (non il domicilio!) è stabilita nei capoluoghi di regione, nei capoluoghi di provincia, nelle città metropolitane (che in Italia sono 14 e nello specifico Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia), nei comuni delle città metropolitane e comunque in tutti i comuni con una popolazione superiore a 50.000 abitanti possono richiedere il bonus per i monopattini elettrici.

Bonus Monopattino Elettrico su Amazon

In cosa consiste il bonus per il monopattino elettrico e come viene erogato?

Il bonus è realmente sostanzioso in quanto viene stabilito in un contributo pari al 60% della spesa, comunque non superiore ai 500 euro. Tale bonus verrà erogato in due distinte fasi.

Nella fase 1, ossia per gli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio e fino al giorno in cui verrà lanciata l’applicazione via web, il cittadino dovrà sostenere totalmente la spesa per l’acquisto del monopattino elettrico e potrà essere rimborsato in seguito del 60% del prezzo pagato presentando assieme alla domanda di rimborso copia della fattura. In questa fase verranno ritenuti validi gli acquisti effettuati presso qualsiasi tipo di negozio.

Nella fase 2 invece, ossia da quando sarà attiva l’applicazione via web, il metodo sarà quello dello sconto diretto: il cliente pagherà soltanto il 40% al negoziante senza dover esborsare alcuna ulteriore somma. Il negoziante sarà poi rimborsato del 60% di differenza dallo Stato. In pratica in questa fase chi vuole usufruire del bonus mobilità deve registrarsi sulla piattaforma online per poter ottenere il buono spesa digitale da consegnare al negoziante o al fornitore autorizzato.

Oltre alla modalità di spesa, in questa fase cambia anche il tipo di venditore al quale doversi rivolgere: si può comprare il monopattino solo dagli esercenti pubblicati sul sito del Ministero dell’Ambiente). Il buono spesa digitale ha una validità di 30 giorni a partire dalla data in cui viene generato, trascorsi i quali – se non utilizzato – viene automaticamente annullato.

Come si potrà richiedere il bonus monopattino elettrico?

Come accennato sopra, chi dovrà richiedere il bonus monopattino in modo retroattivo (dato che l’incentivo vale per gli acquisti effettuati già a partire dallo scorso 4 maggio) dovrà accedere all’apposito portale tramite le proprie credenziali SPID e procedere alla richiesta di rimborso a fronte della presentazione della fattura (no scontrino!). Chi, invece, procederà con l’acquisto quando il portale messo a disposizione dal Ministero dell’Ambiente sarà già operativo (ossia entro 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta del decreto attuativo) potrà generarsi da solo direttamente il buono spesa digitale del 60% su tale piattaforma.

Fino a quando si potrà richiedere il bonus monopattino elettrico?

La validità di questo provvedimento, come stabilito dal Decreto Rilancio che ha stanziato una copertura complessiva di ben 120 milioni di euro, è valida dal 4 maggio al 31 dicembre 2020.

Bonus Monopattino Elettrico su Amazon

E’ possibile usare il Bonus Monopattino Elettrico per comprarne uno sul sito Amazon.it, vedi subito tutte le migliori offerte cliccando sul bottone qui sotto.

Bonus Monopattino Elettrico su Amazon